Tropea (VV) in Costa Azzurra, il sindaco: “Volo Nizza-Lamezia per implementare offerta turistica”

Tropea (VV) in Costa Azzurra, il sindaco: “Volo Nizza-Lamezia per implementare offerta turistica”

TROPEA (Vv), venerdì 10 giugno 2022 – Un volo diretto da Nizza a Lamezia Terme che consenta di veicolare quei flussi internazionali e quella domanda turistica di qualità che dalla Costa Azzurra guarda con interesse ed attenzione a Tropea, destinazione turistica e terra di grandi ed importanti esperienze dell’agroalimentare Made in Italy.

È quanto si augura possa presto essere realizzato Giovanni Macrì, Primo Cittadino del Borgo dei Borghi 2021, tra le città del Progetto 10 Comuni chiamate a rappresentare il Belpaese nell’iniziativa tenutasi nei giorni scorsi tra Nizza ed il Principato di Monaco e promossa della Camera di Commercio Italiana di Nizza, Sophia Antipolis e Costa Azzurra.

Questo nuovo appuntamento, gratificante e costruttivo e che ci ha dato la possibilità di raccogliere apprezzamenti e guardare a future collaborazioni – sottolinea il Sindaco – fa seguito ad un altro importante momento, l’Id Week End, la fiera di Nizza in Costa Azzurra alla quale abbiamo partecipato insieme alla Regione Calabria e al Gal Terre Vibonesi.

Dalla Cipolla Rossa di Calabria Igp, passando dal tonno, ai distillati e liquori, fino alla ‘nduja. Insieme ed oltre alla bellezza e ai panorami della Costa degli Dei – aggiunge il Primo Cittadino – restiamo convinti che il patrimonio dell’identità enogastronomica, soprattutto quella distintiva, quella cioè della Calabria Straordinaria, perché inedita ed inesplorata, possa e debba rappresentare lo strumento aureo per continuare a fare del nostro territorio una destinazione turistica competitiva e vincente; una destinazione fruibile – conclude Macrì – 365 giorni l’anno e capace di internazionalizzare, così come è impegnata a fare la Regione Calabria, l’immagine esperienziale della nostra terra.

L’evento è stato promosso in occasione della Festa della Repubblica Italiana, dall’Ente Camerale, il Consolato Italiano di Nizza e l’Ambasciata Italiana di Monaco. Dal ricevimento nella residenza storica di Villa Masséna a Nizza, su invito della Console Generale d’Italia Caterina Gioiella, agli incontri sull’Amerigo Vespucci, ancorato nel Port Hercule di Monaco; passando dal pranzo, nel ristorante stellato Rampoldi di Monaco, dedicato all’Authentic Italian Table, inerente il progetto True Italian Taste promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per valorizzare la cucina italiana d’eccellenza, che ha visto anche la degustazione di vini e prodotti del nostro territorio. Sono, questi, alcuni dei principali momenti della tre giorni. Il Sindaco ha partecipato anche alla serata di gala nello Yacht Club de Monaco, appositamente organizzata dall’Ambasciata per il settantaseiesimo anniversario della Repubblica.