Torna la Race for the Cure per la lotta ai tumori del seno

Torna la Race for the Cure per la lotta ai tumori del seno

Via dei Fori Imperiali - Roma

L’appuntamento è al Circo Massimo di Roma, dal 5 all’8 maggio. Dopo lo stop imposto dalla pandemia, torna la Race for the Cure, la più grande manifestazione al mondo per la lotta ai tumori del seno, organizzata dall’associazione non profit Komen Italia.

Dopo la prima tappa romana, la corsa attraverserà altre 6 città italiane: Bari (13-15 maggio), Napoli (20-22 maggio), Bologna (16-18 settembre), Brescia (23-25 settembre), Matera (30 settembre-2 ottobre) e Pescara (7-9 ottobre). La 23esima edizione della Race for the cure è stata presentata presso il salone d’onore del Coni, alla presenza, tra gli altri, del sindaco di Roma Roberto Gualtieri; dell’assessore ai Grandi eventi, sport e turismo del comune di Roma Alessandro Onorato; dell’assessore alle Pari opportunità della regione Lazio Enrica Onorati; il padrone casa, presidente del Coni Giovanni Malagó e Riccardo Masetti, presidente di Susan G. Komen Italia e direttore del centro integrato di Senologia del Policlinico universitario A. Gemelli di Roma.

Il grande record da battere quest’anno è il ritorno alla normalità: una corsa liberatrice dopo due anni di restrizioni imposte dalla pandemia da Covid-19 per ritrovarsi insieme e prendersi cura della propria salute. ‘Nulla traina oggi mediaticamente più dello sport e siccome occorre comunicare, raccontare, spiegare, promuovere, siamo felici che il mondo dello sport dia un contributo a sensibilizzare e soprattutto a prevenire il tumore, che è la sfida di questo evento. Siamo felici di essere i testimoni e i portabandiera di questo messaggio’, ha sostenuto Giovanni Malagó.

La Race for the cure, ha sottolineato il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ‘è una manifestazione importantissima e spero che in tanti parteciperanno. Quella di Roma è la più importante corsa del genere al mondo, il cui messaggio fondamentale è sulla prevenzione, sulla cura dei tumori e anche sull’educazione nelle scuole. Proprio per questo, quest’anno, promuoviamo anche la Kids for the cure. Ci aspettiamo numeri importanti per una bella giornata di gioia. Ci saranno i musei aperti e gratis per tutti gli iscritti alla corsa. Sarà una bellissima festa e una giornata per la salute delle donne e la cura del tumore al seno’.

‘Al Circo Massimo- ha tenuto a ricordare Riccardo Masetti- sarà allestito il Villaggio della Salute, con aree mediche e tematiche nelle quali saranno offerti gratuitamente esami diagnostici di screening per le principali patologie femminili e dove si potrà partecipare a tante iniziative di sport, fitness, sana alimentazione e benessere psicologico. La sfida di quest’anno è tornare alla normalità dopo lo stop al nostro cammino che ci ha importo la pandemia’.

VILLAGGIO DELLA SALUTE – Giovedì 5 alle 10.30 si svolgerà al Circo Massimo la cerimonia di inaugurazione della Race con l’apertura del Villaggio della Salute alla presenza delle Istituzioni e delle Autorità. In questa occasione sarà consegnato il Premio FS a due ricercatrici impegnate nell’azione di contrasto ai tumori del seno. Domenica 8 maggio il momento più importante della manifestazione con la corsa di 5 km e la passeggiata di 2 km nel cuore di Roma. Nel Villaggio ci sarà una grande area riservata alle vere protagoniste della manifestazione, le ‘donne in rosa’ che che stanno affrontando o hanno affrontato il tumore del seno. Con la loro testimonianza coraggiosa, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della diagnosi precoce e mandare un messaggio di forza e speranza, hanno generato un cambiamento culturale nell’approccio alla patologia.

L’INIZIATIVA ‘CAPITANI FAMOSI’ – Anche quest’anno, grazie al sostegno delle madrine della manifestazione, le attrici Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi, e di tanti ‘Capitani famosi’, di aziende partner e di centinaia di volontari, la Race raccoglierà fondi per l’azione di contrasto ai tumori del seno. Dal 2000 a oggi, grazie soprattutto alla Race for the Cure, Komen Italia ha investito più di 21 milioni di euro in oltre 1000 progetti di tutela della salute delle donne. L’iniziativa ‘Capitani Famosi’ chiama a raccolta tanti personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport che attraverso video pubblicati sulle proprie pagine social e rilanciati da @komenitalia, invitano i propri followers a formare delle squadre per partecipare insieme alla Race for the Cure.

AL CIRCO MASSIMO LA ‘EMOTIONAL ROOM’ – Al Circo Massimo sarà allestita nuovamente la ‘Emotional room’, la Stanza delle Emozioni, uno spazio evocativo ispirato al lancio dei 5.000 palloncini rosa che per 20 anni ha concluso la manifestazione e che, nel rispetto dell’ambiente, è stato trasformato nel volo simbolico di un unico palloncino. Ideata dall’architetto Vincenzo Capalbo e fortemente voluta da Komen Italia, la ‘Emotional room’, è un’installazione immersiva di forte impatto emotivo: sospesi fra cielo e terra e in un’atmosfera onirica, i visitatori troveranno un ambiente ideale per momenti di riflessione, ricordi e sensazioni da dedicare alle ‘Donne in Rosa’ e che potranno poi all’uscita essere scritte sul Muro delle Emozioni.

INGRESSO GRATUITO AI MUSEI PER GLI ISCRITTI – La cultura è una potente medicina per corpo e mente. Parte da questo presupposto il protocollo di intesa con il ministero della Cultura che conferma anche quest’anno l’ingresso gratuito ai musei per gli iscritti alle edizioni della Race for the Cure. I partecipanti, mostrando la ricevuta di iscrizione o entrando con la maglia della Race for the Cure, potranno accedere gratuitamente ai principali musei, monumenti e parchi archeologici statali delle rispettive città. Gli elenchi dei musei aderenti, in costante aggiornamento, sono consultabili su www.komen.it.

LE ATTIVITÀ IN PROGRAMMA – Nel Villaggio della Salute, attivo da giovedì 5 a sabato 7 dalle ore 10 alle ore 20, saranno offerte gratuitamente consulenze specialistiche ed esami diagnostici (prevalentemente a donne selezionate da associazioni di volontariato sociale), in collaborazione con il Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS. Da oltre 20 anni, infatti, il Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS e la Komen Italia lavorano fianco a fianco per promuovere la prevenzione e la salute femminile.

Grazie alla collaborazione con numerose Federazioni Sportive saranno allestiti appositi campi di pallavolo, pallacanestro, calcio, golf e atletica. Tante anche le sessioni di fitness con group cycling, zumba, superjump e jazzercise. Molti saranno gli incontri e le conferenze dedicate alla tutela della salute delle donne, le iniziative educative e ricreative dedicate alle ‘Donne in Rosa’: sessioni di mindfulness, yoga, shiatsu, riflessologia plantare, supporto psiconcologico, sportello legale, spazio beauty e laboratori di alimentazione. All’interno del Villaggio sarà allestita un’Area Kids con iniziative ludiche e didattiche, in collaborazione con Roma 03 e Centrale del Latte di Roma e con la presenza delle fate Winx.

I quattro giorni di salute, sport e solidarietà si arricchiscono anche quest’anno con la III edizione di Kids for the Cure, una mini corsa riservata ai bambini delle scuole dell’infanzia e primarie promossa in collaborazione con Roma Capitale, l’Assessorato Scuola e l’Assessorato Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda.

LA CORSA – L’appuntamento per la corsa è domenica 8 maggio alle ore 9.40 tutti i partecipanti si ritroveranno ai nastri di partenza per la tradizionale corsa di 5 km, sia competitiva che amatoriale, o per la passeggiata di 2 km. Tante le autorità previste per il momento più importante della manifestazione. I percorsi partiranno da via Petroselli (Bocca della Verità) e si snoderanno nelle storiche vie del centro di Roma. Al termine della corsa e della passeggiata si svolgerà la cerimonia di premiazione. Per partecipare è necessario iscriversi alla Race attraverso il sito www.raceforthecure.it con una donazione minima di 15 euro. Gli iscritti riceveranno alcuni benefit offerti dai partner come un buono da 50 euro in prodotti di Barò Cosmetics.

L’iscrizione dà inoltre diritto a ricevere, fino a esaurimento, lo zainetto e l’iconica maglia ufficiale. Sono attivi centinaia di punti iscrizione in tutta Italia, i Corner Komen presso le sedi e, a partire da giovedì 5 maggio 2022, sarà anche possibile iscriversi e ritirare il kit al Villaggio della Race al Circo Massimo. – Fonte: Dire –