Inizia l’anno accademico per gli Allievi dell’Accademia navale di Livorno

Inizia l’anno accademico per gli Allievi dell’Accademia navale di Livorno

“La vostra è una scelta di grande valore e responsabilità con cui avete deciso di percorrere e sposare pienamente un’esistenza di disciplina, di dedizione, di consacrazione al dovere e di consapevole fedeltà al culto della Patria e dell’Onore, come ricorda il motto che campeggia sulla facciata della Torre dell’Orologio dell’Accademia.

Un percorso che vi porterà ad esaltare ogni giorno quello straordinario impegno di chi, da servitore delle Istituzioni, ha deciso di mettersi a disposizione della collettività senza risparmio di energie. ” – queste le parole del Sottosegretario alla Difesa, Stefania Pucciarelli, nel corso del suo intervento rivolto a tutta la Brigata Allievi dell’Accademia Navale per l’odierna cerimonia di inaugurazione dell’Anno Accademico 2021-2022.

Nell’esortare gli Ufficiali e gli Allievi frequentatori di questa speciale ‘Università del Mare’ a dare sempre il massimo, il Sottosegretario ha evidenziato loro come la peculiare scelta di vita intrapresa si debba tradurre in “un cammino di miglioramento continuo in cui la dimensione professionale seguiterà ad essere intimamente intrecciata con quella formativa, culturale e addestrativa, che fonda le sue solide basi nel lavoro fatto qui in questo prestigioso Istituto di formazione.
Grazie alla straordinaria professionalità dell’Accademia tutta e, prima ancora, grazie alla totale attenzione che l’intera Marina Militare mette a Vostra disposizione – ha proseguito Pucciarelli –, acquisirete gli strumenti e le conoscenze per diventare dei buoni Ufficiali e poi degli ottimi Comandanti, in grado di gestire anche problemi e situazioni particolarmente complesse che richiederanno un’attenta analisi ed una rapida ed efficace capacità decisionale.

Fuori da queste mura vi attende, infatti, un contesto geopolitico e geostrategico profondamente multiforme, fortemente interrelato e dinamicamente mutevole in cui la Marina Militare svolge diuturnamente un ruolo abilitante di proiezione avanzata per difendere e promuovere un ‘Sistema di interessi nazionali’ particolarmente ampio e distribuito come quello italiano, che trova nella dimensione marittima la sua preponderante direttrice di sviluppo.

All’Ammiraglio Comandante, al quadro dirigente, ai docenti, istruttori e al personale di supporto di questo prestigioso Istituto – ha aggiunto il Sottosegretario – spetta il compito di instradare gli Ufficiali frequentatori e gli Allievi affinché si rendano col tempo sempre all’altezza di queste sfide e del blasone guadagnato dalla Marina portando alto e con onore il nostro Tricolore in tutte le attività svolte, in Patria e all’estero.

Nel concludere il Sottosegretario si è rivolto a tutti i presenti formulando “ai giovani della Brigata Allievi, agli studenti universitari frequentatori dei corsi di Laurea dell’Accademia e ai partecipanti – italiani e delle nazioni alleate e amiche – al Semestre Internazionale, i più tradizionali e marinari auspici di ‘Buon Vento’ per l’impegno in questo Anno Accademico e per le sfide che vi attendono in futuro.”