Diritti LGBTQ+: a Rende l’inaugurazione delle panchine contro l’omolesbotransbifobia

Diritti LGBTQ+: a Rende l’inaugurazione delle panchine contro l’omolesbotransbifobia

Per celebrare la giornata internazionale contro l’omolesbotransbifobia il comune di Rende e la Consulta Pari Opportunità e diritti umani aderiscono alla campagna “ Blocca l’odio condividi il rispetto” lanciata dalla rete R.E.A.D.Y ( Rete Nazionale delle Amministrazioni Pubbliche Anti Discriminazione per orientamento sessuale e identità di genere).

Alle ore 18:00 del 17 maggio al parco Emoli ( scalinate via A. Volta ) verranno inaugurate tre panchine come simbolo di lotta per l’uguaglianza di genere.

Una panchina sarà dei colori dell’arcobaleno contro l’omofobia, un’altra viola contro la lesbofobia e una bianca celeste e rosa contro la transfobia.

“Partendo da un presupposto di equità e pari opportunità, abbiamo inteso realizzare tale iniziativa per lavorare ad una pianificazione urbana inclusiva ed accogliente che renda la città un luogo in cui le differenze siano riconosciute e valorizzate e in cui gli spazi pubblici siano luoghi in cui emergano e coesistano tutte le molteplici voci che compongono la nostra collettività. La molteplicità dei linguaggi, il diritto all’autodeterminarsi in maniera consapevole devono potersi declinare nel rispetto reciproco ed agite negli spazi di comunità”, ha dichiarato l’assessora alle pari opportunità Lisa Sorrentino.

Sarà possibile seguire sui social e partecipare all’iniziativa condividendo l’hashtag: #stophatespeech