Cosenza, Teatro Rendano: primo passo di un’azione di recupero interno ed esterno

Cosenza, Teatro Rendano: primo passo di un’azione di recupero interno ed esterno

Cosenza – “Oggi è stato compiuto un primo passo nella direzione di un più complessivo disegno di recupero, interno ed esterno, del Teatro di tradizione Alfonso Rendano, tra i più importanti presidi culturali del Mezzogiorno d’Italia, che nei prossimi mesi dovrà conoscere una nuova stagione di rinascita”.

Lo ha affermato il Sindaco Franz Caruso nel dare notizia dell’ottenimento per il Teatro Rendano, della importante e indispensabile Certificazione Prevenzione Incendi, a seguito del sopralluogo effettuato questa mattina dalla Commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo. Franz Caruso ha espresso soddisfazione, ringraziando l’Assessore ai lavori pubblici di Palazzo dei Bruzi, Damiano Covelli, e gli uffici comunali che hanno portato avanti negli ultimi mesi i lavori che la stessa commissione di vigilanza aveva indicato come prescrizioni necessarie all’ottenimento della certificazione.

“Siamo particolarmente soddisfatti per il risultato conseguito – ha sottolineato il Sindaco Franz Caruso – che promuove a pieni voti il nostro teatro di tradizione sotto il profilo della sicurezza. Con l’atto di questa mattina – ha aggiunto Franz Caruso – si chiude una lunga vicenda, caratterizzata da deroghe ed autorizzazioni provvisorie in attesa che si eseguissero i lavori necessari al rispetto delle prescrizioni che da più anni erano state intimate e che, prima di noi, non erano state prese in considerazione alcuna. Con la mia Amministrazione e grazie alla tenacia e caparbietà dell’Assessore Damiano Covelli, abbiamo perseguito fortemente l’obiettivo di restituire alla città il Teatro Rendano nelle migliori condizioni possibili. Naturalmente – ha aggiunto Franz Caruso- il recupero del nostro teatro non si ferma qui, ma non appena si renderanno disponibili risorse significative, sarà dato il via ad un’azione di restyling importante, sia all’interno che all’esterno”.

Entrando nel dettaglio degli interventi che sono stati già portati a termine, la Commissione di vigilanza ha constatato che l’Amministrazione comunale ha provveduto a tutte le prescrizioni impartite e cioè: è stata implementata idoneamente la segnaletica di sicurezza con particolare riguardo alle uscite di emergenza; è stato revisionato il gruppo elettrogeno; è stata implementata l’illuminazione di sicurezza relativa ai palchi di II ordine, è stato installato l’impianto di allarme mediante altoparlanti.

Per pervenire a queste conclusioni, la commissione di vigilanza ha acquisito la documentazione prodotta dall’Amministrazione comunale, comprensiva della dichiarazione di idoneità statica e di quella relativa al cappotto termico esterno, della certificazione di rispondenza e di corretto funzionamento dell’impianto elettrico ordinario e di emergenza, dell’impianto di segnalazione antincendio e di quello fisso automatico. E’ stato, infine, verificato anche il collaudo dell’impianto di rilevazione del fumo. Alla soddisfazione del Sindaco Franz Caruso si è aggiunta quella dell’Assessore ai lavori pubblici Damiano Covelli che ha ringraziato gli uffici comunali “che in questi mesi hanno lavorato alacremente” e tutta la Commissione di vigilanza “per lo scrupoloso ed attento lavoro che è stato compiuto e che è stato propedeutico al rilascio del CPI .

E’ innegabile – ha concluso Covelli – come negli ultimi anni il Teatro Rendano sia stato trascurato e ciò malgrado le reiterate sollecitazioni che provenivano da più parti. Oggi si raggiunge un primo obiettivo che restituisce il Teatro Rendano, importante presidio culturale, alla piena fruibilità dei cittadini e del suo pubblico”.