Cosenza, riapre Palazzo Grisolina nel Centro Storico

Cosenza, riapre Palazzo Grisolina nel Centro Storico

Cosenza (CS) – Domenica un evento con la masterchef Federica Di Lieto, il musicista Sasà Calabrese e lo show di Nunzio Scalercio
Chi lo dice che la festa degli innamorati debba essere ad esclusivo appannaggio delle coppie?
Nasce così l’idea di Al centro del cuore…Aspettando San Valentino, l’iniziativa promossa da Antica Salumeria Bistrot per aprire la nuova stagione di Palazzo Grisolia a Cosenza.
Nel centro storico, in via Giostra Vecchia, n.2 domenica 13 febbraio dalle 20,30, complici la chef Federica Di Lieto, tra i concorrenti di Masterchef 10, la musica di Sasà Calabrese, i tangheri Ciccio Aiello e Ida Lucchetta, la padrona di casa Maria Caputo accompagnerà i suoi ospiti in un viaggio all’insegna dei sapori, della musica, del ballo e dell’allegrezza.
“Una serata speciale, dedicata a chi ama la vita.
Una serata pensata per valorizzare uno dei gioielli del nostro Centro Storico: Palazzo Grisolia”, ha spiegato Caputo aggiungendo: “La dimora, che ospiterà eventi e un b&b, si trova al piano nobile di uno dei più antichi palazzi del centro storico di Cosenza, caratterizzato da un imponente colonnato di tufo rosa, dalla raffinata corte interna e dalla splendida scala di chiara influenza napoletana del 700. L’imponente  e luminoso salone con il loggiato, gli alti soffitti affrescati o con travatura  autentica  in legno, le porte in legno d’epoca, il felice accostamento fra elementi architettonici  secolari e moderni, le ampie camere da letto, i bagni rifiniti con mosaici in vetro o pietra locale, la cucina moderna ed il vano tecnico con comodissima zona lavanderia e stireria, i capienti  armadi a muro, l’utilizzo degli oli essenziali di bergamotto e cedro, fanno di Palazzo Grisolia un luogo di raffinata eleganza”.
“Pensiamo che preservare i luoghi storici della città significhi preservare il nostro patrimonio identitario. Per questo abbiamo deciso di continuare a puntare sulla città vecchia. Da qui si deve ripartire, dalle nostre radici, dalla nostra storia”, ha sottolineato Maria Caputo che, negli anni, ha fatto del suo Bistrot Antica Salumeria un avamposto di resistenza.
“Crediamo nella bellezza di questi luoghi, nella lentezza, nella socialità –ha concluso Caputo illustrando nel dettaglio la serata- e per questo crediamo che iniziative come questa vadano moltiplicate. Grazie alla preziosa collaborazione di PaneStorto e Rocca Brettia offriremo ai nostri ospiti un evento impreziosito dalle riflessioni semi serie sull’amore di Nunzio Scalercio e Francesca Florio”.