Cosenza, oltre 2 milioni e mezzo di euro per l’Ambito Territoriale 1

Cosenza, oltre 2 milioni e mezzo di euro per l’Ambito Territoriale 1

Cosenza – L’Ambito Territoriale 1 di Cosenza è stato ammesso a finanziamento, per oltre 2milioni e mezzo di euro, sulle sette linee di intervento previste dall’avviso pubblico del PNRR: Missione 5 Componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore”; Sotto componente “Servizi sociali, disabilità e marginalità sociale”.

Attraverso i fondi di Finanziamento del next generation eu l’ambito di Cosenza, in forma aggregata agli ambiti di Montalto Uffugo, Rende, Rogliano, Praia Mare e Acri promuoverà attività di inclusione sociale di soggetti fragili e vulnerabili come famiglie e bambini, anziani non autosufficienti, disabili e persone senza dimora.

Nello specifico l’Ambito di Cosenza, composto da 14 Comuni, sarà capofila di 4 linee di intervento inerenti a: Sostegno alle capacità genitoriali e prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini; Percorsi di autonomia per persone con disabilità (Progetto individualizzato, Abitazione, Lavoro); Povertà estrema – Housing firstPovertà estrema – Stazioni di posta.

Nelle restanti linee di intervento saranno gli Ambiti associati a progettare in rete gli investimenti inerenti le linee: Autonomia degli anziani non autosufficienti; Rafforzamento dei servizi sociali domiciliari per garantire la dimissione anticipata assistita e prevenire l’ospedalizzazione; Rafforzamento dei servizi sociali e prevenzione del fenomeno del burn out tra gli operatori sociali

“E’ un risultato importante – afferma il sindaco, Franz Caruso – anche perché non era affatto scontato riuscire a rispettare i tempi ristrettissimi dettati dai bandi del PNRR per la presentazione dei progetti. Pertanto ringrazio l’Ufficio di Piano del Settore Welfare dove si è svolto un lavoro costante ed impegnativo, in rete e sinergico insieme agli Ambiti territoriali associati che premia Cosenza e tutti i territori interessati. Si tratta di risorse rilevanti, essenziali, che ci consentiranno di rafforzare ed incrementare le politiche sociali con interventi possenti e mirati volti a potenziare le infrastrutture sociali, a migliorare la qualità dell’offerta e ad accrescere il numero dei destinatari del servizio. Ora bisognerà co-progettare le iniziative da attuare e lo faremo coinvolgendo le associazioni che sono, per come ho avuto spesso modo di riconoscere, pilastri importanti della nostra comunità che stimolano e concretizzano la solidarietà sociale ”.

“Il welfare rappresenta uno degli assi portanti del mio impegno politico/amministrativo – conclude il sindaco Franz Caruso – perché ha al centro le persone, i bisogni delle persone, che noi vogliamo soddisfare in maniera ampia e concreta”.