Cosenza, nuovo edificio per il Liceo Classico Telesio

Cosenza, nuovo edificio per il Liceo Classico Telesio

Riceviamo e pubblichiamo – Cosenza (CS) – Cresce l’attesa e l’emozione in città per la consegna, che avverrà nei prossimi giorni, di uno dei più prestigiosi edifici della Città di Cosenza, appena ristrutturato dalla Provincia e che verrà destinato ad accogliere una parte del Liceo Classico ‘Telesio’ in quanto, presso l’attuale sede, partiranno a brevissimo i lavori di adeguamento alla normativa antisismica.

Ubicato nel centro storico della città, il monumentale edificio, un ex monastero delle suore Canossiane, è posto nelle vicinanze del plesso attuale, e la sapiente opera di ristrutturazione seguita attentamente dai tecnici della Provincia lo ha reso all’avanguardia strutturale tra quelli provinciali destinati a scuole

Aule spaziose, ambienti ampi, sale fitness, aria condizionata in tutte le aule, cablaggio dell’intera struttura e tanto altro ancora, tra cui uno spazio (ex chiesa interna al complesso) in via di ultimazione che sarà destinato a biblioteca e che sarà una delle biblioteche più grandi e strutturalmente più belle che avrà una scuola nell’Europa del Sud. Basti pensare che una parte del soffitto sarà a cupola (la cupola della chiesa), come le più note e storiche biblioteche europee.

Sono previsti poi spazi laboratoriali e finanche un’area museale, anche questi in via di realizzazione, e tanto altro ancora.

Il dirigente del Liceo, ing. Antonio Iaconianni, evidentemente entusiasta, ha dichiarato alla stampa: «Siamo in prossimità di un evento storico per la nostra scuola e per la nostra città. Il nostro Liceo in questi anni è cresciuto esponenzialmente, il nostro progetto è stato condiviso ed apprezzato ed oggi, come segno di gratitudine per quanti hanno creduto in noi, offriamo alla provincia tutta un nuovo edificio all’avanguardia, strutturalmente sicuro e moderno, su una base storica dal valore inestimabile. Il benessere dei nostri studenti e del nostro personale viene prima di tutto! Non pensavo – ha continuato Iaconianni – che questo nostro sogno avesse tanti consensi, particolarmente tra gli studenti che quotidianamente ci manifestano il loro apprezzamento per questa nostra ennesima fatica. Dopo le tante iscrizioni (siamo uno dei Liceo classici più grandi d’Italia) ci siamo attivati in tempo e grazie al supporto prezioso dell’ente Provincia, non abbiamo proposto ai nostri studenti scandinati o aule prese a destra ed a manca, come negli anni tante volte abbiamo visto nella nostra città in altri contesti scolastici, ma abbiamo voluto offrire alla nostra utenza il meglio ed oggi, con grande orgoglio, posso dire che ci siamo riusciti! A breve – ha detto il Preside – i nostri studenti avranno a disposizione uno degli edifici più belli e funzionali della nostra Provincia. Con positivo stupore devo dire che questa nuova struttura sta suscitando l’apprezzamento e l’interesse anche di quanti stanno pensando di iscriversi al nostro Liceo, ed in molti mi propongono l’opzione ‘nuova scuola’ per i propri figli, ma mi preme chiarire che il cuore del Liceo, con il maggiore numero di classi, resterà nel vecchio edificio, mentre nel nuovo andranno solo alcune classi in base ad alcune valutazioni gestionali che farò con i miei più stretti collaboratori, ma assicuro che nel tempo cercheremo di modernizzare anche la nostra sede storica e come sanno tutti, quello che promettiamo manteniamo! Do quindi appuntamento – ha concluso il Dirigente – a tutta la città ed in primis ai nostri studenti ed alle nostre famiglie all’apertura della sede per la quale abbiamo previsto anche una inaugurazione alla quale stiamo lavorando, perché siamo convinti che il nostro miglior futuro passa anche dal nostro impegno presente!»