Coronavirus, l’Italia supera i 150 mila morti

Coronavirus, l’Italia supera i 150 mila morti

I 325 decessi odierni portano il totale delle vittime a 150.221 dall’inizio dell’emergenza. Ancora in calo i ricoveri

Sono 75.861 i nuovi casi di positività al Covid-19 (ieri 81.367) e 325 i decessi (ieri 384) registrati in Italia nelle ultime 24 ore. È quanto emerge dal bollettino odierno del ministero della Salute. Dall’inizio dell’epidemia sono 11.923.631 le persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2, mentre da febbraio 2020 le vittime totali sono 150.221, superando dunque la soglia delle 150mila persone che hanno perso la vita dall’inizio dell’emergenza. Sono in tutto 9.960.136 le persone guarite o dimesse e sono 137.221 quelle diventate negative nelle ultime 24 ore (ieri 134.460). Le persone attualmente positive sono in tutto 1.813.274, pari a -61.351 rispetto a ieri (-53.175 il giorno prima).

Compresi quelli molecolari e gli antigenici, i tamponi totali processati sono stati 683.715, ovvero 47.569 in meno rispetto ai 731.284 di ieri. Il tasso di positività è stabile all’11,1%. Sul fronte del sistema sanitario si registra una diminuzione delle degenze in ogni area. Sono infatti -578 (ieri -405), per un totale di 17.354 ricoverati, i posti letto occupati nei reparti Covid ordinari. Sono -28 (ieri -26) i posti letto occupati in terapia intensiva: il totale dei malati più gravi è ora pari a 1.322, con 83 ingressi in rianimazione (ieri 90).