Coronavirus in Calabria: in calo i nuovi contagiati delle ultime 24 ore

Coronavirus in Calabria: in calo i nuovi contagiati delle ultime 24 ore

Riceviamo e pubblichiamo – In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.380.705 (+5.472).

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 9.0581 (+162) rispetto a ieri (Leggi Qui) che erano (+198).

Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.PP. della Regione Calabria.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

– Catanzaro: CASI ATTIVI 291 (11 in reparto, 5 in terapia intensiva, 275 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1.1611 (11.449 guariti, 162 deceduti).

– Cosenza: CASI ATTIVI 1.470 (48 in reparto, 5 in terapia intensiva, 1.417 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 27.558 (26.890 guariti, 668 deceduti).

– Crotone: CASI ATTIVI 170 (6 in reparto, 0 in terapia intensiva, 164 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 8.740 (8.622 guariti, 118 deceduti).

– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 1.330 (35 in reparto, 2 in terapia intensiva, 1.293 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 30.690 (30273 guariti, 417 deceduti).

– Vibo Valentia: CASI ATTIVI 303 (9 in reparto, 0 in terapia intensiva, 294 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 6.960 (6.856 guariti, 104 deceduti).

L’Asp di Cosenza comunica: “Oggi si registrano 39 nuovi casi. Il numero totale dei casi è incrementato di 36 unità e non di 39 in quanto sono stati eliminati due doppioni e 1 caso, comunicato ieri è risultato negativo a due successivi controlli. Dei 3 decessi 2 sono avvenuti in ospedali (reparti diversi dalla T.I.) e uno è avvenuto a domicilio l’8/11/2021 e se ne è avuta notizia oggi. Nel setting fuori regione si registrano 2 nuovi casi a domicilio.

L’Asp di Catanzaro comunica 23 nuovi soggetti positivi di cui 2 nel setting fuori regione.

L’Asp di Crotone comunica “l’avvenuto decesso di 1 soggetto residente nella Provincia di Crotone già ricoverato presso l’A.O. Pugliese-Ciaccio di Catanzaro”.

Ufficio Stampa – Regione Calabria