Celebrato il primo consiglio regionale, Mancuso eletto presidente

Celebrato il primo consiglio regionale, Mancuso eletto presidente

Maggioranza e opposizione hanno fatto la loro parte. Ora tocca lavorare“, ha  dichiarato ieri il governatore della Calabria a margine del primo consiglio regionale dell’era Occhiuto.

Sono contento perché è stato un Consiglio regionale senza sbavature, si è insediato in un clima di sobrietà. Ciascuno ha fatto la sua parte, sia la maggioranza che l’opposizione eleggendo i propri rappresentanti nell’ufficio di presidenza. Ora tocca lavorare. C’è da approvare il rendiconto della Regione e soprattutto il Def e il bilancio di previsione”. Così rispondendo alla Dire il governatore della Calabria Roberto Occhiuto a conclusione, oggi, della prima seduta del nuovo Consiglio regionale che ha eletto l’ufficio di presidenza dell’Aula. “Non voglio – aggiunge – che la Regione vada in esercizio provvisorio. Purtroppo sono stato proclamato solo qualche giorno fa, ma a tappe forzate renderemo la Regione operativa nella pienezza delle sue funzioni”.

“Meglio di un primo giorno di scuola e sicuramente più emozionante. Far parte di un’Istituzione come la Regione mi riempie di orgoglio ma non per questo perdo di vista l’obiettivo principale che è quello di lavorare per l’intera legislatura per migliorare le condizioni di vita dei calabresi, controllando atti e delibere e intervenendo dove è possibile per migliorarli”. Così la consigliera regionale calabrese Amalia Bruni (gruppo misto) oggi a conclusione della prima seduta del Consiglio regionale.

“Avverto una grande responsabilità – aggiunge – ma non sono preoccupata di questo, sono piuttosto onorata di poter essere una sentinella per tutti quelli che mi hanno dato fiducia e mi hanno consentito di essere dove sono. Li ripagherò mettendo in atto quella che io chiamo la buona politica, quella che deve ri-avvicinare i cittadini alle istituzioni e non allontanarli. È l’unico metodo che abbiamo per recuperare credibilità e riportare i cittadini alle urne. E sappiamo bene quanto questo sia necessario qui in Calabria. Per il resto – conclude – mi aspetta un duro lavoro ma sono felice di farlo”.

Nuovo presidente del Consiglio Regionale Filippo Mancuso, esponente della Lega, eletto con 22 voti favorevoli e 9 schede bianche: «Dobbiamo metterci a lavoro subito, ha detto,  costituendo tutte le commissioni e i gruppi consiliari. Abbiamo necessità di iniziare il lavoro legislativo, rendendoci operativi per cercare di dare un impulso diverso alla Calabria».