Catanzaro, sequestrato il ponte Morandi

Catanzaro, sequestrato il ponte Morandi

Catanzaro (CZ) – La sicurezza prima di tutto soprattutto soprattutto in tema di viabilità e di infrastrutture. La Procura di Catanzaro nell’ambito dell’indagine che ha portato all’esecuzione di sei misure cautelari nei confronti di imprenditori, ha disposto il sequestro, con facoltà d’uso, del viadotto “Bisantis”, meglio noto come ponte Morandi di Catanzaro, e della contestuale galleria Sansinato sulla Statale 280 dei due mari.

Il provvedimento è stato attuato allo scopo di svolgere accertamenti di natura tecnica.

Disposta inoltre l’interdizione per un ingegnere Anas dall’esercizio della professione (6 mesi) e per un geometra (9 mesi).

Il Gip ha anche disposto il sequestro preventivo di tre società di costruzione e di oltre 200mila euro quale profitto dei reati contestati.