Bullismo e Cyberbullismo a Le Iene dal territorio calabrese

Bullismo e Cyberbullismo a Le Iene dal territorio calabrese

Il fatto avvenne in una mattinata fredda. Andrea, vittima di omofobia e bullismo, si toglie la vita a  Roma. Era uno studente, ma gli scherzi e le derisioni omofobe, anche on line, lo hanno spinto a farla finita con l’esistenza.

Teresa Manes è la mamma del “ragazzo dai pantaloni rosa”, lo studente frequentava una scuola a Roma e, a 15 anni, ha compiuto il gesto. E domani, mercoledì 16, su Le Iene andrà in onda uno speciale su Bullismo e Cyberbullismo.

Nei giorni scorsi abbiamo visto uno degli inviati di Italia Uno, Giulio Golia, a Le Castella, Isola di Capo Rizzuto (Crotone).  Il volto televisivo è stato dunque nel nostro territorio per raccontare una tragedia, una storia verso la quale non chiudere gli occhi poichè sono tante ancora le vittime di omofobia, bullismo e cyberbullismo.

Teresa Manes, nata a Crotone, è l’autrice di “Andrea, oltre i pantaloni rosa”, libro promosso anche dal Ministero Pubblica Istruzione e Polizia Postale.

Le Castella, Giulio Golia (Le Iene) omaggia il territorio crotonese