Bisignano (CS) – Diploma ai bimbi della primavera

Bisignano (CS) – Diploma ai bimbi della primavera

BISIGNANO (Cs),   – Soprattutto per un comune dell’entroterra riuscire a garantire servizi di assistenza di qualità alla prima infanzia, tra le unità di misura del welfare locale, diventa una piccola grande conquista, in controtendenza rispetto alle statistiche ed ai rapporti nazionali che collocano la Calabria agli ultimi posti nell’offerta di nidi e maglia nera nel contrasto del fenomeno della povertà educativa.

È quanto ha dichiarato il vicesindaco Isabella Cairo che nei giorni scorsi, insieme all’assessore Pierfrancesco Balestrieri ha partecipato all’evento ospitato nell’anfiteatro del rione Santa Croce a Bisignano, a conclusione del servizio comunale di gestione del sezione primavera affidato alla Cooperativa Sociale Maya di Corigliano – Rossano, diretta da Teresa Pia Renzo.

A quest’ultima, in particolare, sono stati destinati i complimenti, anche da parte delle famiglie dei piccoli protagonisti e beneficiari per la dedizione ed il servizio messo in campo in questi due anni scolastici, particolarmente complicati e difficili a causa della pandemia.

Balestrieri ha sottolineato anche il grande sacrificio fatto dal Comune nel reperire ulteriori fondi per prolungare questo importante servizio, che doveva terminare a metà marzo, fino alla fine di maggio.

Sono 10 i bambini di età compresa tra i 24 ed i 36 mesi che hanno preso parte al progetto educativo ospitato nel plesso I Giardini dell’istituto G.Pucciano.

Finalizzato a garantire l’autonomia cognitiva, abilità logico matematiche e del linguaggio, nonché nozioni propedeutiche alla scuola d’infanzia, nel corso dei due anni sono stati fatti anche dei laboratori educativi, artistici, matematici, di decoupage e pittura.

Alla presenza, tra gli invitati alla cerimonia, anche del vicario della scuola Rita Silvana sono stati consegnati diploma e cappello a simboleggiare con gioia e sorrisi la fine di un percorso didattico e di crescita, individuale e sociale.