Altomonte, valorizzazione dei piccoli borghi: il Comune aderisce ai “Patti Territoriali”

Altomonte, valorizzazione dei piccoli borghi: il Comune aderisce ai “Patti Territoriali”

Riceviamo e pubblichiamo – Altomonte (CS) – Continuiamo a ritenere che per migliorare la forza attrattiva dei piccoli borghi, sia necessario valorizzare il patrimonio monumentale ed artistico ed i marcatori identitari distintivi in esso custoditi. Sintetizza questa visione e questi obiettivi ALTOMONTE BORGO CALABRIA 4.0, il programma di interventi che, tra gli altri, prevede il recupero e l’adeguamento del Granaio e della Sala capitolare del Convento domenicano e consentirà di rendere fruibili spazi e luoghi e migliorare l’esperienza emozionale di cittadini ed ospiti.

È quanto dichiara il Sindaco Gianpietro Coppola informando che con questo progetto l’Amministrazione Comunale ha risposto all’invito della Regione Calabria a presentare proposte progettuali da inserire nell’ambito del programma di regionalizzazione dei Patti Territoriali sottoscritti dalla Regione Calabria e dal Ministero dello sviluppo economico.

Per un importo complessivo di quasi un milione di euro, ALTOMONTE BORGO CALABRIA 4.0 include, oltre agli interventi di riqualificazione delle opere, iniziative di promozione culturale come la street art per avvicinare, con il linguaggio della creatività e dell’estro, anche le nuove generazioni alla scoperta e alla fruizione del centro storico.

Comune di Altomonte