Al Granillo di Reggio Calabria vince la solidarietà con la Nazionale Attori e la Primavera Reggina

Al Granillo di Reggio Calabria vince la solidarietà con la Nazionale Attori e la Primavera Reggina

Sabato scorso, 13 novembre, è scesa in campo la solidarietà allo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria, per vincere la gara più importante, garantire un futuro ai bambini e ai ragazzi sostenuti da SOS Villaggi dei Bambini. Nel match sono scese in campo alle ore 11,00  la Primavera della Reggina 1914 e la Nazionale Attori.

L’intero ricavato è destinato a supportare i progetti educativi di SOS Villaggi dei Bambini in Italia. “Reggio Calabria ci ha accolto come meglio non poteva – ha dichiarato la rappresentanza della Nazionale Attori – Un evento che ha scaldato i cuori delle tante persone giunte all’Oreste Granillo e che hanno partecipato all’evento “Il Futuro è in gioco” . Ancora una volta la solidarietà ha fatto centro. Grazie a tutti, grazie a Reggio Calabria“.

La partita ha visto tanti bambini sugli spalti del Granillo, mentre il match si è concluso con risultato 9-0 a favore dei ragazzi della Reggina. “In questi tre anni da Presidente ho sempre cercato di vivere appieno la splendida città di Reggio Calabria – ha dichiarato Luca Gallo –  prestando particolare attenzione nei confronti di un territorio che mi è subito entrato dentro l’anima. La Reggina non ha mai smesso di camminare accanto alla propria gente, abbracciando svariate iniziative che sono andate ben oltre il calcio”.

In campo anche il sindaco Falcomatà con la maglia amaranto, e poi gli attori Enrico Loverso, Mario Ermito, Raimondo Todaro, Antonio Tallura, Andrea Agostinelli, Ludovico Fremont, e gli ex amaranto Ciccio Cozza, Ciccio Marino, Ivan Franceschini e tanti altri. L’ex trequartista è stato tra i più applauditi nello stadio di Reggio Calabria. La partita è iniziata con un minuto di silenzio per ricordare il giornalista sportivo Giampiero Galeazzi, recentemente scomparso.