Al Festival di Sanremo cinque donne per cinque serate. La Muti, la Ferilli e anche Drusilla Foer.

Al Festival di Sanremo cinque donne per cinque serate. La Muti, la Ferilli e anche Drusilla Foer.

Si mette in moto la macchina organizzativa della 72esima edizione del Festival della Canzone Italiana. Sanremo è pronta ad ospitare i big della musica, tanti vip ma anche artisti emergenti.

Ad affiancare Amadeus, padrone di casa all’Ariston, nelle cinque serate saranno cinque donne: la diva Ornella Muti, la poliedrica Sabrina Ferilli, la giovane Maria Chiara Giannetta protagonista della fiction Rai Blanc, l’attrice Lorena Cesarini e Drusilla Foer, all’anagrafe Gianluca Gori, cantante, attrice e pittrice, ha recitato anche nel film di Ferzan Ozpetek ‘Magnifica Presenza’ ma per il popolo del web è un’icona di stile.

I big in gara sono: Achille Lauro, Michele Bravi, Iva Zanicchi, Rkomi, Fabrizio Moro, Irama, Mahmood e Blanco, Giusy Ferreri, Giovanni Truppi, Emma, Aka7even, Dargen D’Amico, Gianni Morandi, Ditonellapiaga e Rettore, Elisa, Noemi, Highsnob e HU, Le Vibrazioni, Sangiovanni, Massimo Ranieri, La Rappresentante di Lista e Ana Mena.

L’appuntamento è dal primo al 5 febbraio e gli ingredienti per una kermesse entusiasmante ci sono tutti. Ne è convinto anche Amadeus che durante la conferenza stampa di dicembre ha dichiarato: «Ho sensazioni buone, ho grande entusiasmo. Non mi abituo mai a Sanremo, l’adrenalina è sempre tanta. Non riusciremo a fare un Festival come il mio primo, ma non sarà neanche come l’anno scorso, questo già sarebbe un bel passo; si torna ad una quasi normalità, vaccini e green pass possono salvarci».

La kermesse si svolgerà ovviamente in ottemperanza a tutte le norme anti-covid attualmente in vigore in Italia e la città dei Fiori si prepara ad accendere la magia della musica tra eventi collaterali e serate.